colle delle finestre


Qualche cenno…

Il Colle delle Finestre è un passo che collega, a quota 2.176 m, la bassa Valle di Susa alla Val Chisone in Piemonte. Il colle è situato all'interno del parco naturale Orsiera Rocciavrè ed è divenuto noto in ambito ciclistico per essere stato percorso più volte dal Giro d'Italia, nonostante il tacciato presenti una parte di sterrato. L'ultima volta proprio nel 2015 e più precisamente il 30 Maggio.

Road-book

La strada può essere percorsa sia a partire da Depot nel Comune di Fenestrelle in Val Chisone, sia da Meana di Susa. Personalmente ho scelto di salire dalla Val di Susa e scendere in Val Chisone, per affrontare lo sterrato in salita.

L'ascesa, indicata da frequenti cartelli, ha inizio dopo il centro abitato di Meana di Susa. La salita presenta 1700 m di dislivello su una lunghezza totale di 19 km e prosegue con numerosi tornanti sino al colle, presentando una pendenza praticamente costante del 9,2% dall’inizio alla fine, con addirittura un breve tratto, a Meana di Susa, che segna il valore massimo del 14%. La salita per i primi 9 km è asfaltata, mentre i successivi 9 km sono sterrati fino in vetta. Durante la prima parte della salita si incontrano 29 tornanti in meno di 4 km, mentre fino alla vetta sono 45 in totale. 
Superate le ultime case, si giunge agevolmente al Colletto di Meana (1452 m) dove si trova una fontana e vari pannelli informativi. Tale punto segna, oltre all'ingresso nel Parco Orsiera Rocciavrè, anche la fine dell'asfalto. Proseguendo sullo sterrato, si giunge così al Piano del Tiraculo e dopo ancora al Colle delle Finestre dove giace immemore da anni l'omonimo Forte. 

 
La discesa lunga 16 km è molto tecnica, ristretta ed esposta nella prima parte fino a Pian dell’Alpe. Qui si trova la diramazione per la famosissima S.S.173 dell'Assietta. A seguire si incontrano le borgate di Pequerel e Puy. Proseguendo ancora si giunge in località Pracatinat dove si trova l'omonima fontana. La strada adesso scende ripida fino a Fondufaux e poi a Depot.


lunghezza del giro: circa 35 km;
periodo consigliato: dal 1°Luglio in base all'innevamento.

Se non si è stanchi, è possibile continuare il tour nei dintorni godendo dei vicini colli:



Itinerario:




Qualche foto:



Video:






by motoniko77


Informazioni utili:

Se hai trovato utile il presente articolo, regalami un "mi piace" o un "+1" . Cosi facendo resterai   aggiornato sulla pubblicazione di nuovi articoli. A tal proposito puoi anche registrarti ai miei feedrss o alla newsletter.