come utilizzare lo smartphone come navigatore


Le statistiche italiane parlano di circa 20 milioni di cellulari intelligenti, apparecchi potentissimi, in grado di svolgere egregiamente qualsiasi compito. Tra queste funzioni lo smartphone è in grado, seppur con sensibili differenze in base al modello o al sistema operativo, di svolgere anche la funzione di navigatore.
Dunque, cosa serve ad uno smartphone per diventare un navigatore? In primis che sia dotato di ricevitore GPS e poi di un'applicazione per le mappe. In merito al secondo requisito, nel caso di S.O Android, va specificato che tutti gli smartphone, solitamente, vengono venduti con l'applicazione Google Maps preinstallata. Tale soluzione presenta dei pro e dei contro. Vediamoli:

Pro:

- soluzione già integrata con lo smartphone;
- certezza di usare sempre mappe aggiornate;
- molto utile per navigazione a piedi.

Contro:

- necessita di collegamento alla rete per funzionare.


A mio avviso, quest'unico contro è davvero castrante: infatti, dover dipendere dalla qualità, dalla presenza, dal traffico residuo del proprio piano dati è un vero guaio. Un conto è usare Google Maps per verificare un indirizzo una tantum, un conto è usarlo per navigare per una lunga tratta.

Per ovviare a tale problema bisogna installare un'applicazione con mappe in offline che risiedono sulla scheda SD. Di conseguenza si potrà usare lo smartphone senza che lo stesso utilizzi neanche un kilobyte del vostro traffico dati. La più famosa è di sicuro l'applicazione marchiata tomtom. Essa viene distribuita gratis sul market ma solo per utilizzi entro poche decine di km. Per navigazioni più lunque, bisogna acquistare la licenza, e il suo costo varia in base alla tipologia di mappa scelta: Italia, Europa ecc ecc. Ma nell'era dello sharing/p2p/torrent e chi più ne ha più ne metta, prima di procedere all'acquisto, una ricerca in rete è quanto meno obbligata. Difatti sul sito "GbcNet" , all'indirizzo Area Android trovate una sezione dedicata.




CARATTERISTICHE PRINCIPALI

- Mappe del mondo a vita: guida sempre con le mappe aggiornate di oltre 100 Paesi**
- Mappe offline: le mappe sono memorizzate sul tuo smartphone. In questo modo non dovrai disporre di una connessione Internet o eseguire il roaming dati per pianificare un nuovo percorso o modificare quello attuale.
- TomTom Traffic a vita: guida sempre con le informazioni sul traffico in tempo reale per l'intera durata dell'app*
- Autovelox a vita: evita le multe per eccesso di velocità con avvisi sulla velocità precisi e puntuali per l'intera durata dell'app*
- Punti di interesse: dalle stazioni di rifornimento agli hotel, la tua app è precaricata con milioni di utili PDI
- Naviga per raggiungere i contatti: non dovrai mai più memorizzare un indirizzo. Seleziona un contatto dal tuo elenco e l'app pianificherà il tuo percorso.
- Ricerca rapida: trova più velocemente la tua destinazione grazie ai risultati intuitivi di ricerca. La funzione Ricerca rapida cerca la destinazione desiderata non appena inizi a digitare.
Tocca e Parti: tocca la tua destinazione preferita sulla mappa e sei subito in marcia.

Mentre se avete bisogno di un navigatore con mappe Europa (e oltre), allora  la famosissima app "Sygic GPS Navigation" fa proprio al vostro caso.



CARATTERISTICHE PRINCIPALI

• Mappe TomTom di alta qualità memorizzate nel dispositivo
• Funzionamento solo con il GPS, anche in assenza di connessione Internet
• Navigazione guidata con indicazioni vocali passo-passo
• Milioni di punti di interesse gratuiti preinstallati
• Aggiornamenti gratuiti delle mappe e del database dei punti di interesse
• Aggiornamenti gratuiti dei rilevatori di velocità fissi
• Pronuncia vocale dei nomi delle vie che aiuta a non distrarsi dalla guida
• Possibilità di scegliere fra tre percorsi alternativi
• Facile modifica del percorso grazie alla funzionalità di trascinamento
• Gestione di punti di riferimento (waypoint) per i luoghi che si desidera visitare
• Possibilità di escludere le strade a pedaggio dal percorso
• Assistente di corsia dinamico per cambiare corsia in modo sicuro
• Visualizzazione degli svincoli per segnalare le uscite autostradali
• Avvisi di superamento dei limiti di velocità
• Avvisi sulla presenza di rilevatori di velocità fissi
• Possibilità di ricevere da altri automobilisti avvisi sui posti di blocco della polizia
• Visualizzazione di paesaggi e città in 3D per orientarsi meglio
• Grafica ottimizzata per tablet e display HD
• Integrazione con autoradio tramite Bluetooth o cavo

Nel formidabile portale di "Aleandroid" , all'indirizzo -> Sygic gps navigation V15.0.8  trovate l'apk, le mappe e le istruzioni per completare l'installazione del navigatore su citato.

Adesso che abbiamo uno smartphone con le mappe installate non ci resta che capire come poterlo fissare sullo scooter. Il consiglio è quello di acquistare una custodia stagna per il vostro specifico modello di smartphone idonea al fissaggio su biciclette/motociclette. Qualcosa del genere insomma:



Il problema di questi oggetti è sempre lo stesso, il diametro della pinza di fissaggio è studiato solo per i tubolari delle bici e dei canotti sterzo delle moto. Per aggirare tale inconveniente vi invito a leggere questo articolo: come montare navigatore e fotocamera sullo scooter.

Adesso non ci resta che parlare della necessità di alimentare lo smartphone. Ebbene si, senza alimentazione difficilmente arrivereste a destinazione. Sapete meglio di me, come questi smartphone consumino batteria. Anche in questo caso, approfittando di un altro mio articolo, è possibile trovare una soluzione: riduttore di tensione 12-5 V – 1.5 A.

Insomma ho detto tutto, che abbiate un navigatore classico o uno smartphone adesso non avete più scuse per non partire.


Un grazie particolare al mio amico Marcello per avermi "illuminato" ;-)

Cerca la custodia su ebay


by motoniko77


E per finire:

- Se questa guida ti è stata utile e ti ha fatto risparmiare dei soldini, offrimi una birra e sostieni il mio impegno e il mio lavoro con una piccola donazione .

- Per info , dubbi e commenti usare il forum dello Scarabeo Rotax.

- Per restare aggiornato regalami un "mi piace" o un "+1" , oppure registrarti ai miei feedrss o alla newsletter.