sostituzione/revisione pompa dell’acqua


============
Difficoltà: ***
Attrezzi specifici: S
============

How to replace the water pump for the scooter Aprilia Scarabeo 125/150/200 and Leonardo 125/150. Attention, using Google Chrome, the page will be translated automatically.

Lo scopo della presente guida è quello di fornire le istruzioni base per  la sostituzione o revisione della pompa dell'acqua. La guida è valida  per i modelli Aprilia Scarabeo 125/150/200 e Aprilia Leonardo 125/150 (solo blocco motore 2° serie) con motore Rotax. 

La diagnosi è facile: quando la pompa dell'acqua si guasta, l'impianto comincia a perdere liquido dal buchino cerchiato in rosso:


In sequenza queste sono le macro operazioni da effettuare prima dell'intervento stesso:

- scollegare la batteria;

- svuotare il circuito dell'acqua;

- scaricare l'olio;

- smontare la marmitta.

Invece questo è ciò che serve:

Ricambi pompa:

- kit revisione o pompa completa

- n°2 o-ring nuovi se si opta per il kit

Altri ricambi:

- 1,5 l di liquido antigelo senza nitriti con protezione -35°C

- 1,2 l di olio 5W40

- 1 filtro olio se volete

- 1 guarnizione carter volano se dovesse rovinarsi nello smontaggio

- 1 guarnizione collettore marmitta

Attrezzi:

- set chiavi a brugola;

- cacciavite;

- pinza togli seeger;

- calibro;

- 50 cm di spago molto resistente;

- frenafiletti tipo medio x perno pompa;

- molykote 111, in alternativa grasso siliconico per alberello ed interno paraoli;

- silastic o silicone per alte temperature per sigillare la guarnizione del pick-up.

Dopo aver staccato la batteria e tolto un pò di plastiche, dobbiamo, in primis, svuotare il circuito dell'acqua. Per far ciò come da manuale, bisognerebbe svitate il perno dov'è scritto coolant. 


Nota: il perno in questione, tende ad arrugginirsi quindi in fase di smontaggio è possibile che possa spezzarsi.E' già capitato a qualche utente, per cui il consiglio è quello di svuotare il circuito in un altro modo. 

Estrarre il tubo indicato dalla freccia verde:


A questo punto, adagiate lo scooter sul cavalletto laterale, e raccogliete il liquido in una bacinella di adeguate dimensioni.  Per far defluire tutto il liquido date qualche scossone allo scooter. Molto probabilmente neanche così riuscirete a raccogliere i circa 1,5 litri di liquido. Ciò accade a causa dell'aria che entra nel circuito, ma anche perchè alcuni punti dell'impianto, sono posizionati più in  basso rispetto al foro di scolo. Un trucco per far fuoriuscire il rimanente liquido è quello di svitare il tre vie posto sotto la pedana. Cosi facendo sarete certi di aver rimosso tutto il vecchio liquido:



A questo punto, rimontate il tre vie e rimettete a posto il tubo. Mentre se avete smontato il perno coolant, prima di serrare, abbiate l'accortezza di sostituire sia la vite, con una analoga ma in inox, che la rondella in rame:


Adesso è il turno dell'olio motore (a tal proposito leggere la guida relativa) :


e smontate la marmitta:

 

Dopo di che, svitare le otto viti che tengono il coperchio del carter volano. E’ li dentro che troveremo la pompa:

 

Allora ci siamo, entriamo nel clou dell’operazione, per prima cosa bisogna estrarre l'anello seeger. Procedere aiutandosi con la pinza idonea:

poi sfilare la prima rondella:


estrarre l'ingranaggio cercando di far leva con un attrezzo a T. In questa fase non sono riuscito a fotografare , mi servivano entrambe le mani. Subito dopo sfilare il perno che troverete alle spalle dell'ingranaggio, facendo attenzione a non farlo cadere nella coppa dell'olio. In tal senso cercate di posizionare l'ingranaggio in modo tale che il perno sia orizzontale (parallelo al suolo):


poi sfilare la seconda rondella:


poi svitate la brugola:


poi inserire un cordino nel foro in cui passava il pernetto di prima e tirate con forza:


una volta estratta, ecco la sede priva del corpo pompa:


Piccola precisazione: se la pompa non dovesse venir via con l'ausilio del cordino, è possibile usare un altro sistema. Esattamente sopra al tappo di scarico del liquido di raffreddamento (coolant) vi è un tubo. Tiratelo ed inserite dentro una barra di almeno 50/60 cm. Battete con forza e vedrete che dall'altro lato il corpo pompa verrà via. 

Procediamo. Finalmente la pompa con le sue minuterie: 



notate l'usura sull'alberino? E' questa la causa della perdita assieme all'usura dei paraoli:


ora bisogna prendere la misura della sede del corpo pompa in cui scorre l'alberino per verificare se è in tolleranza e stabilire cosa sostituire:


10 mm esatti! Dunque in tolleranza , il manuale indica come usura max 10,08 mm. 

Particolare dei paraoli :

In virtù di quanto affermato e misurato, si potrebbe anche revisionare la pompa con il KIT opportuno e risparmiare un bel pò di soldini, ma è meglio non essere ingordi. considerato che la manodopera è gratis opto per la sostituzione della pompa intera ma come ricambio del BMW C1(costa meno che in Aprilia).


La pompa è come la si vede in foto, già montata e ingrassata. Resta solo da inserirla nel suo alloggiamento e serrare la vite taptite con del frena filetti medio. Per chi dovesse invece optare per il solo kit, da acquistare assolutamente originale, vediamo come procedere:


PS: nel caso si optasse per il solo kit, prevedere anche la sostituzione dei 2 o-ring esterni al corpo pompa.

Come si evince dalla foto, il verso con cui sono stati assemblati i paraoli è sbagliato:


come da manuale, i paraoli vanno montati con questa sequenza e cosa più importante con questo verso:


e ingrassati cosi:


tra un paraolio e l'altro dove vi è il distanziale (particolare n°10) riempire di grasso, idem  dove ci sono le mollette metalliche del paraolio. Allora se siam arrivati fino qui è perchè abbiam smontato tutto e siam pronti a rimontare, per prima cosa stendiamo un sottile velo di grasso siliconico sugli o-ring della pompa nuova:


poi inseriamo nel suo alloggiamento la pompa e spingiamola sino in battuta, se è il caso aiutatevi con qualche attrezzo. Una volta fatto ciò cospargiamo del frenafiletti di tipo medio sulla vite che andrà a bloccare la pompa sul carter:


avvitiamo bene e poi in serie rimontiamo la rondella grande,la spina, la ruota dentata, la rondella piccola e infine l'anello seeger:


Di tutte queste operazioni la più complicata è quella dove bisogna incastrare la spina negli alloggiamenti sul retro della ruota dentata della pompa dell'acqua. Per far ciò, dovete prima di tutto posizionare la spina giusto a metà dell'alberello della girante e poi dovete fare attenzione che gli ingranaggi della ruota della pompa dell'acqua ingranino bene su quella della pompa dell'olio, ci vuole un pò di pazienza.

Vi faccio vedere il particolare fotografato sulla pompa vecchia per rendere bene l'idea:

 

Fatto ciò, non ci resta che chiudere il coperchio volano. Puliamo bene con dell'acetone sia il bordo del coperchio che il bordo del carter per eliminare eventuali residui della vecchia guarnizione, applichiamoci un pò di grasso qua e là per fermarla , poi appoggiamo la guarnizione nuova e chiudiamo:


A questo punto, possiamo chiudere tutto ricordandoci di serrare le viti incrociandole cosi da distribuire bene la forza. E ricordiamoci di rimettere in sede i due cavetti:

Dovremmo esserci, rimettiamo l'olio, rimontiamo la marmitta inserendo prima il collettore con la guida nei prigionieri e i suoi dadi e poi il silenziatore, operazione per la quale ci vuole una gran dose di pazienza e cominciamo a riempire il circuito dell'acqua:


Versiamo pian piano dando all'aria il tempo di uscire. Quando il livello è entro i riferimenti chiudiamo il tappo e effettuiamolo spurgo. Per far ciò bisogna intercettare una vite posta sopra la testa del motore e svitarla un pochetto. Ora attendiamo che le bollicine escano e non appena uscirà solo il liquido, serriamo:


Io consiglio di fare quest'operazione anche 2 o 3 volte. Tra l'uno e l'altro spurgo intervallate 10 minuti di motore acceso. Poi controllate il livello del liquido nella vaschetta e se necessario, rabboccare. Ok, direi che ci siamo, possiamo montare le ultime plastiche e partire per un giro di prova.

Che dire, rimontare è sempre più difficile che smontare ma penso guardandomi indietro che questa sia un'operazione dalla media difficoltà, per giunta ricordo a tutti che chi volesse cimentarsi lo fa a suo rischio e pericolo in quanto questa resta sempre una guida di tipo amatoriale.

Per ultimo direi di usare sempre attrezzi di marca e ricordatevi di eliminare liquidi e olii esausti secondo le normative vigenti.






by motoniko77


E per finire:

- Se questa guida ti è stata utile e ti ha fatto risparmiare dei soldini, offrimi una birra e sostieni il mio impegno e il mio lavoro con una piccola donazione .

- Per info , dubbi e commenti usare il forum dello Scarabeo Rotax.

- Per restare aggiornato regalami un "mi piace" o un "+1" , oppure registrarti ai miei feedrss o alla newsletter.


Cerca la pompa acqua su ebay