Smontaggio ammortizzatore posteriore

============
Difficoltà:*
Attrezzi specifici:N
============

How to replace rear shock absorber for the scooter Aprilia Scarabeo 125/150/200/250. Attention, using Google Chrome, the page will be translated automatically.

Lo scopo della presente guida è quello di fornire le istruzioni base per lo smontaggio dell'ammortizzatore posteriore . La guida è valida per i modelli Aprilia Scarabeo 125/150/200 con motore Rotax.

Allora, vediamo come smontare e poi rimontare l’ammortizzatore posteriore per tutti i modelli Rotax 125/150/200 e per i modelli 125/250 Piaggio con analogo telaio.

Partiamo già con la carena sotto sella e il vano ispezione candela smontati.

Quindi per prima cosa posizioniamo il mezzo sul cavalletto centrale e cominciamo con lo smontare la sella, allentando con una chiave da 10 i 4 dadi:
smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
Poi proseguiamo allentando tutte le viti che fermano il parafango posteriore al vano sottosella e i perni che fermano il supporto portapacchi con una chiave da 10:
smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200 smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
Poi ancora questi perni:
smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
poi smontiamo il filtro aria:
filtro aria scarabeo rotax 125 150 200
ritorniamo sul vano sottosella e svitiamo i 2 pernetti con una chiave da 7 che fermano la serratura della sella e sfiliamo il cavo di rimando. Ora dovremmo trovarci a questo punto:
smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
NB: sul mio mezzo sono presenti le staffe per le borse laterali, ovviamente vanno smontate anche loro. Adesso, dobbiamo smontare la targa e svitare 2 viti a croce che fermano il parafango al telaietto inferiore:
smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
A questo punto il parafango posteriore è libero di muoversi, sfiliamolo verso il basso e lasciamolo a penzoloni, torniamo sul vano sottosella che ora è stato sbloccato dal parafango e solleviamolo quel po che basta per intercettare la testa dell’ammortizzatore posteriore e svitiamo i 2 bulloni cerchiati in rosso, chiave da 13 per l’inferiore e brugola da 8 per il superiore:
smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
ok, l’ammortizzatore è smontato, vedrete che ora il telaio dello Scarabeo si solleverà verso l’alto di una decina di cm:
ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
Prendiamo il nuovo ammortizzatore e rimontiamolo partendo dall’alto serriamo il primo bullone e poi il secondo cercando di spingere in basso il telaio superiore. Personalmente consiglio di applicare del frena filetti sui 2 perni che fermano l’ammortizzatore:
smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200 smontaggio ammortizzatore scarabeo rotax 125 150 200
In merito al ricambio da acquistare, la rete è piena di ricambi di basso valore, io consiglio di usare esclusimante l'ammortizzatore posteriore Bitubo cod.SC127WZB02 x Scarabeo 125/150/200

Ok, siamo al 50% del lavoro. Diamo una pulita alle parti scoperte e ricominciamo a rimontare il tutto. Che dire, rimontare è sempre più difficile che smontare ma penso guardandomi indietro che questa sia un'operazione dalla media difficoltà, per giunta ricordo a tutti che chi volesse cimentarsi lo fa a suo rischio e pericolo in quanto questa resta sempre una guida di tipo amatoriale. Per ultimo direi, usate sempre attrezzi di marca ed eliminate gli eventuali liquidi e olii esausti secondo le normative vigenti.

by motoniko77

E per finire

- Se questa guida ti è stata utile e ti ha fatto risparmiare dei soldini, offrimi una birra e sostieni il mio impegno e il mio lavoro con una piccola donazione Paypal.

- Per info , dubbi e commenti usare il forum dello Scarabeo Rotax.

- Per restare aggiornato regalami un "mi piace" o un "+1" , oppure registrarti alla newsletter.

Tutti gli argomenti